Home Europa PUERTO BANUS

PUERTO BANUS

by Saba Wesser

Tutto cominciò durante una vacanza in Spagna con la mia più cara amica Licia, affittammo in agosto una villetta a San Pedro de Alcantara, sopra Puerto Banus, il porticciolo di lusso di Marbella. Correva l’anno 2013, all’epoca nella mia vita c’era solo Coco, dopo qualche mese (ottobre) arrivò anche Hermes. Licia aveva da poco Jeyelle, e le due piccole chihuahuas diventarono subito amiche.

La sera andavamo a passeggio lungo la strada del porticciolo, tra yacht, Ferrari, Lamborghini, boutique di lusso e brand famosi, cose che naturalmente ti aspetti in un luogo studiato proprio per il Luxury.

Inutile dire, che il clima, il posto, le visite a Marbella e in altre località vicino, mi fecero innamorare a tal punto, che ci tornai nel gennaio 2014, (con Coco ed Hermes), e solo 2 mesi dopo, lasciai il mio bellissimo appartamento sul mare ad Arenzano, e mi trasferì per sempre in Spagna!

IL PORTICCIOLO DI LUSSO DEL JET SET INTERNAZIONALE

Puerto Banus è stato progettato e costruito a partire degli anni ’70, come porto per il jet-set internazionale, ed oggi è uno dei luoghi più esclusivi e alla moda della Costa del Sol. Presso il lussuoso porto turistico è possibile godere della vista  sulle case in stile andaluso color bianco e sullo stretto di Gibilterra, sorseggiando un cocktail o un caffè nei numerosi bar o cenare nei tanti ristoranti. 

LA CONCHA

Straordinaria veduta sulla montagna della Concha, uno dei simboli di Marbella, il suo profilo si può vedere anche da  Puerto Banus e San Pedro de Alcantara, dove si possono fare trekking e turismo ecologico.

Si dice che il suo nome si deve probabilmente alla sua forma, simile ad una conchiglia al contrario, ma sembra che la verità sia dovuta al ritrovamento di un fossile di conchiglia marina nei pressi della cima della montagna.

Appena trasferita nel quartiere di Nueva Andalusia, solo sopo 2 settimane, ero già sui giornali locali insieme alle mie amiche!

Puerto Banus è un ritrovo, una vetrina, un luogo dove passeggiare, incontrarsi, divertirsi. Lo sfarzo è davvero ovunque, pensate che solo i residenti o chi ha il permesso, può attraversare la sbarra e circolare con le proprie automobili. Sembra che il costo si aggiri sui 1.400,00 euro annui (parlo del 2014), e alcuni pagano questa cifra, per entrare ed uscire con le auto di lusso e farsi notare…

A PUERTO BANUS REGNA IL LUSSO!

La creazione è opera di Salvador Dalí e risale al 1956, l’artista aveva girato il film surrealista “L’avventura prodigiosa della merlettaia e del rinoceronte”. La statua di bronzo si trova all’altezza della prima rotonda d’entrata a Puerto Banus.

Per quasi un anno ho avuto il mio atelier di moda ‘Saba Wesser’, proprio sopra Puerto Banus, in Nueva Andalusia, dove avevo un bellissimo attico con piscina e vista Marocco. Spesso con i cani, scendevo a fare lunghe passeggiate nel porticciolo, arrivando a piedi sino a Marbella!

Vivevo qui da 2 giorni, ed il 10 marzo, trascorsi il mio 38° compleanno con la mia pet family!

Mi spiace davvero molto aver lasciato la Spagna. Per me era fantastico, il clima, il sole, il caldo e i miei cani. Tutto attorno aveva una magia di profumi e vita, soprattutto la musica flamenca, che la adoro davvero molto!

Puerto Banus e La Chonca sullo sfondo.

tramonto dalla terrazza del Grandy Gasby

Monsieur Hermes e Mademoiselle Coco Chanel

e poi sono arrivati Madame Miu Miu e Monsieur Dior

Il primo volo aereo di Coco Chanel con Alitalia ad agosto 2012, prezzo del ticket 800 euro più 300 solo per una chihuahua di 800 gr! Pensate che al check in la hostess di terra, non voleva farci salire, perchè il trasportino, diceva, non era a norma! Vi dico che per un mese prima della partenza, mi sono recata 3 volte all’aeroporto di Genova, a parlare con il caposcala, con tanto di foto per scegliere il trasportino! Dopo quasi 40 minuti di attesa, con l’aero fermo, perchè dentro vi erano già le mie valige ed ero l’unica ancora che doveva salire, 

Alla fine il comandante ci fece imbarcare, rimanendo sorpreso che la hostess, ha fatto un casino per una chihuahuas, mentre 2 cacciatori erano saliti armati per andare a sparare agli orsi! Coco ha ringraziato con questa foto!

You may also like

Rispondi

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy