Nature,  Tour on the road

LIPICA, LA TERRA DEI CAVALLI SELVAGGI

DIARIO DI BORDO – GIORNO 21 DI VIAGGIO

MORNING TRAVELLERS! COME STATE?

Oggi ci troviamo a Lipica (in sloveno) Lipizza (in italiano), la terra dei cavalli lipizzani! Imbocchiamo un lungo viale alberato, e ti senti già parte di questo luogo magnifico, che rievoca il passato, dal sapore antico, con le sue tradizioni e i suoi odori. Parcheggiamo Roger, e nonostante qualche goccia di pioggia, mi reco alla biglietteria per poter visitare e scoprire questi magnifici cavalli. Tutto intorno la vegetazione è formata da tigli e da querce, immerso nella natura e con un bel campo da golf a 9 buche.

 

 

Lipica è situato nel comune di Sesana,  nel gruppo montuoso del Carso, a pochi chilometri dal confine con l’Italia vicino a Trieste.

Il luogo è conosciuto in tutto il mondo per essere sede dell’allevamento più vecchio d’Europa dei cavalli lipizzani, fortemente legata agli Asburgo, quando l’arciduca Carlo, nel 1580, acquistò dal vescovo di Trieste, un grande terreno per iniziare l’allevamento, che è ancora attivo tutt’oggi dopo più di 400 anni.

_____________________________________________________________________________________________

SCUDERIA VELBANCA – LA PIÙ ANTICA D’EUROPA

Nella tenuta tra viale alberati e parchi, si può visitare la più antica scuderia europea, e fa  parte del patrimonio storico-culturale della Slovenia, attualmente è in corso la procedura di iscrizione nell’elenco dei siti del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

_____________________________________________________________________________________________

Inoltre si può visitare il museo dei lipizzani ed il museo con diverse carrozze, assistere alle esibizioni di dressage, fare escursioni con i cavalli (su prenotazione), o giri in carrozza.

All’interno vi è un hotel, ristoranti, un casinò, campo da golf a 9 buche, parco giochi per bambini e un negozio di souvenir.

_____________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________

IL POZZO PANCIUTO (STIRNA)

Costruito nel 1836, veniva usato per l’abbeveraggio dei cavalli delle scuderie dei dintorni, quando d’inverno gli stagni detti ‘kali’, congelavano. Si tratta del secondo pozzo più antico del Carso, dove se ne possono contare ancora più di mille!

_____________________________________________________________________________________________

Nel prezzo del biglietto sono inclusi:

  • visita guidata o indipendente
  • visita della scuderia più antica
  • accesso al nucleo storico di Graščina
  • visita di Lipikum – Museo del Lipizzano
  • visita di Museo delle Carrozze
  • visita della Galleria d’arte di Avgust Černigoj
  • Casa Carsica
  • accesso alla Valle della Nostra Signora di Lourdes e alla Cappella di Sant’Antonio di Padova
  • accesso a pascoli, viali, parchi e percorsi ben curati (ca. 5 km)
  • accesso ad altri punti di riferimento naturali e culturali di Lipica (stagno, ghiacciaia, fontana, muro a secco…)

 

CURIOSITÀ:

Sapete che i cavalli bianchi lipizzani, quando nascono hanno il manto scuro?

 

_____________________________________________________________________________________________

QUADRI ESPOSTI AL MUSEO LIPIKUM

_____________________________________________________________________________________________

THANKS TO:

Scopri di più sui prodotti @schesir! Visita il sito web: http://www.schesir.com

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: