Relax,  Travel

RELAX A KOH SAMET

Koh Samet è un’isola a circa 30 minuti di navigazione dalla costa di Rayong in Thailandia, ed è raggiungibile dal porto di Ban Phe.

La baia di Ao Prao è la parte più occidentale dell’isola, calma, delicata, di finissima sabbia bianca, ideale per chi ama il relax, per coppie o per chi è in viaggio di nozze, un vero Paradiso! Mentre a nord, si trova la spiaggia di Sai Kaew, più movimentata, giovanile e dove si trovano bar, ristoranti e l’unico posto, dove puoi fare un pò di shopping. Ci sono stata un pomeriggio, e sinceramente, dopo qualche ora, sono tornata nel mio Resort, ma solo per il semplice fatto, che andare su un’isola così bella, cercando il relax, la calma, la pace e godere appieno della natura, stare nella musica e nei locali, non era in quel momento nelle mie corde. A parte che ne venivo da un tour abbastanza intenso, Vietnam e Cambodia, quindi svegliarmi, prendere il sole e lasciarmi massaggiare ogni giorno, erano i miei unici desideri.

Dopo aver visitato il Vietnam, la Cambodia e Bangkok, dopo circa 2 ore di macchina raggiungo Rayong, dove in un porticciolo, vi è la reception del Resort nella quale ho soggiornato: il PARADEE RESORT & SPA https://www.paradeekohsamet.com/. Il servizio è davvero impeccabile! Dopo aver effettuato il check in, il personale mi illustra alcuni prodotti, come saponette, bagno schiuma, che avrei poi ritrovato presso la villa sull’isola.

Il Paradee Resort è l’unico hotel a 5 stelle dell’isola, si trova nella tranquillissima spiaggia di Ao Kiu Na Nok, un vero paradiso come dice il nome, lontano dalla musica e dai turisti, una spiaggia di finissima sabbia bianca, acqua cristallina, circondata da palme tropicali, raggiungibile solo via barca o con i taxy/songthaew. Qui vieni se vuoi rilassarti e vuoi vivere una vacanza immerso nel silenzio e nella pace, godendo di tutti quei servizi a 5 stelle, che questo Resort ti può offrire. Una spa meravigliosa, una grande piscina, o magari se preferisci fare un pò di sport, puoi prendere il surf o una canoa e parti all’avventura!

Un giorno ho deciso di uscire dal Resort per scoprire il territorio. Questa era la strada. Ho camminato per circa 2 ore in mezzo alla natura selvaggia. Fantastico! Sarà che adoro anche la natura selvaggia!

Le imbarcazioni dirette all’isola possono trasportare persone e non mezzi di trasporto, nel caso si decidesse di fare un giro di Koh Samet, si può usufruire del servizio di ‘taxy/ songthaew’ che altro non sono che dei pick up di colore verde.

Vi posso dire che sull’isola non troverete centri commerciali, negozi e quant’altro, è un’isola selvaggia, le strade non sono asfaltate, ma vi sono solo Resort o in un piccolo centro, qualche negozio locale verso Sai Kaew ed hotel di categoria inferiore.

Koh Samet è famosa per le sue spiagge di finissima sabbia bianca, circondata da una vegetazione fitta e lussureggiante, ideale per il totale relax, scoperta soltanto agli inizi degli anni ’80 e subito  divenuta una meta famosa turistica. I thailandesi la chiamano Koh Kaew Phitsadan, ossia isola gioiello.

Il Paradee Resort è stato davvero una straordinaria sorpresa, la villa-camera era pulita, ben arredata e spaziosa, con il suo proprio terrazzo e la piscina privata. La prima mattina, (stranamente alle 6 ero sveglia), sono andata a fare una passeggiata lungo la splendida spiaggia. Su tutta la battigia c’erano delle strane forme…

C’era bassa marea, e queste erano soltanto le ‘casette’ di qualche granchietto! Relax… Una super Spa dove ho potuto apprezzare diversi trattamenti di bellezza e massaggi quotidiani. Inoltre c’è anche un centro fitness, ma ho preferito farmi coccolare invece di faticare…

Personalmente adoro la cucina asiatica, un tripudio di sapori, di colori e di piatti sani e genuini. Avete visto che carina la lucertola? Era sempre presente durante l’orario dei pasti, così come alcuni volatili, che facevano a gara a portarmi via il pane, o farsi un bagnetto in piscina!

Un cocktail, un tramonto, il mare… l’apoteosi della vita. Direi che un po’ di abbronzatura l’ho presa… Praticamente avevo preso la residenza li sul bagno asciuga! Già… non so nuotare, ed ho rischiato andando in Kayak con il cuore a mille…

Quest’isola è ideale per le coppie, di quelle innamoratissime! Perchè se litighi, da lì non puoi tanto scappare!!! Beh, io ci avevo provato quando ero uscita dal Resort, camminando nella natura selvaggia… è un posto tranquillo, non pensare di fare shopping sfrenato, girare per bar e ristoranti! Ci sono solo pochi locali a nord dove puoi trovare queste cose. Se pensi di venire qui a girare per discoteche, allora ti conviene rimanere a Bangkok…

Ho amato Koh Samet, perchè mi addormentavo con il rumore delle onde del mare, contavo le stelle, sentivo gli uccellini cantare al mattino, tutto era così sereno e pacifico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: